La Rabbia che mi tiene in vita! ( sona la Raje…)

 

Avvertenza.

Questa è un’invettiva

download (1)

downloadcome-imparare-a-gestire-la-rabbia_d68b0585c7c4ccd4d19ddab0e52a6619

Chi non ama parolacce e posizioni nette vada al mercato, si procuri un cetriolo da competizione, lo conficchi nell’ano (suo) per tre quarti.Poi esca e si pavoneggi, dopo aver praticato un buco adatto nei jeans, con la sua nuova coda vegetale.

Detto ciò.

Ho vagliato spunti dal web e come al solito, preposizione accucchiate a pene di segugio. Niente profondità. Niente di vero.
La Rabbia. Vai a un bel corso di gestione della. Fa perdere la testa. Fa scoppiare il cuore. Rende ciechi, manco le pippe..La rabbia turba la pace interiore.
Certo che la turba. Speriamo.
Vaffanculo merde!
Non siete in grado di elaborare un concetto profondo, e devo farlo io al posto vostro.
Cosa c’entra con la casalinghitudine?
Parecchio, nel mio caso. Senza fissa dimora. Una ex che mi accusa di tutti i suoi malesseri.
-Ma tu eri una merda anche quando uscivo alle cinque in giacca e cravatta a fare quel lavoro da criminale., e ti mantenevo, e cucinavo per te e la bimba.
-Ma ora la psichiatra dice così. E la tua cosa ti dice, te la rigiri anche lei?
L’altra ex che mi diffama, quando avevo pensato di aver trovato la persona giusta.
I Gramignas che cercano di esautorarmi come padre, mi disprezzano come uomo,mi prevaricano in tutto perché dormo nella loro cameretta da miserabili, senza consumare i miei pasti in loro presenza.
Perché vivere come voglio,arrivare a vivere come voglio, significa usare la rabbia difensiva quando ti vogliono spiegare che tu sei una merda incapace che sopravvive grazie alla loro carità. O, per uscire dai miei cazzi, in ogni caso dove siete schiacciati dalla vostra stessa disponibilità. Empatia. Come cazzo vi pare. Tutto bene se fate i guru. MA ALTRE VOLTE…
.-Pezzi di merda, appena Salvia ha partorito mi sono accolto che mi avete inculato, coi ricatti morali, affettivi economici. Tutti i sacrifici?
Sacrifici? Due stipendi di alto livellò nel settore della sanità pubblica?
Io non avrò mai una pensione mentre GramignaXX, riscattando la laurea . non è arrivata a 41 anni  E MENO DI 15 ANNI DI LAVORO per diventare la felice  titolare di una ben guarnita baby pensione, utilizzando una legge in piena legalità, sia chiaro.
Gramigna xx è quella che, dopo il mio abbandono della politica giovanile a livello nazionale per  abbracciare scrittura e droga, mi ha guardato con rammarico.
-Perché non sei diventato portaborse di Veltroni?
L’ho già scritto. Forse. Non ricordo.Perché mi fai queste domande, avrtei potuto rispondere.
Mi picchiavano da piccolo: Anni dopo, provavano a farmi rinchiudere, come pazzo indegno di prole, pretendevano di essere stati buoni genitori, migliori di me.
Non ho mai pensato di essere il miglior genitore del mondo. Però non ho mai scordato come si sta da bimbo e adolescente, impegnato a compiacere quelle merde che mi hanno cagato sulla terra, senza mai arrabbiarmi se non con me stesso perché non ero mai bravo abbastanza da farli smettere di urlare che ero un ingrato stronzo testa di cazzo…
E allora cazzo, almeno metto in guardia i miei figli contro di me, dovessi mai scordarmi che mi hanno salvato la vita per anni.
La rabbia, lo capisce anche un babbuino che non va sempre bene.
Ma a volte è l’unico motore emotivo, esista o no il termine motore emotivo, mi sa da psicologia da rotocalco e mi sta sulle palle.
Però io tenevo tutto dentro, e mi dicevano, perdi tempo, e io mi sentivo in colpa per ogni cosa che facevo in nome della bellezza o della tristezza. Della mia bellezza, della mia tristezza.
Ogni cosa che non si avvicinasse ad essere un portaborse di Veltroni.
Poi tutto ciò si è trasformato in semplice sfiducia nelle parole.
Dopo fu incapacità di scrivere qualcosa che non fosse un racconto breve.
Schematizzavo una tesi in mezza giornata, e mettevo l’accento in un uomo. Non riuscivo a gestire le bibliografie.
E avevo passato i venticinque quando mi accorsi che non riuscivo a finire nulla che mi importasse. Musiche, amori, scelte, scritture.
Ci ho messo più o meno trentacinque anni di vita a liberarmi dal giogo che mi ero messo da solo. Il mio rapporto è andato a rotoli, Salvia si incazzava, io uscivo piangendo e magari mi spalmavo su un muro da sobrio.Mai fatto una chiocca fatto o briao.
Ero libero dal giudizio dei Gramigna’s.
Non mi toccava dentro.
Capii che non potevo difendere la mia vita senza rabbia.
Quando mi dissero che la mia casa era mefitica, li buttai fuori e non videro la loro nipotina per due mesi.
Quando Salvia pretendeva (altro lavoro, cene differenziate, farmi abbozzare di fronte alla sua aggressività), io combattevo per recuperare il tempo perduto.
Per recuperare il tempo che mi facevo rubare oltre quello che regalavo a tutti quelli che amavo. Ma serviva la rabbia.
E l’ho persa per questo, perché non ero più il consolatore sempre pronto ad aiutare chiunque. Ho perso Salvia non la Rabbia. Maledetti pseudoanacoluti.
Disponibile per tutti. Tranne me.
-Hai sofferto perché mi drogavo, madre?
-Io di più. troia maledetta. Per la droga, per le tue botte, per le tue urla, per la tua pazzia incurabile.
Poi ho perso anche l’altra, non l’altra madre, l’altra ex. Tropea.
Non c’era un vero perché.
Errore mio, vigliaccheria sua.
Per diverso tempo ho scritto alla sua casella di spam: era come liberarmi di pensieri che la riguardavano, e anche del fallimento che rappresentava.
Più o meno allora, la salute è andata affanculo, i bimbi hanno smesso di essere felici, per mia colpa, mia grandissima colpa.
Sono stato truffato da due carabinieri senza aver fatto nulla. Per mia colpa, comunque. Per essere stato remissivo e non un figlio di troia.
Sono stato truffato da carissimi(esosi) terapeuti milanesi.
Sono diventato un cingolato di rabbia.
Occhi allo scopo, e vaffanculo tutti, almeno certe ore o certi giorni.
Siamo all’ultimo anno. E’ successo di tutto. Computer rotti, file persi, cazzi nel culo dallo spazio profondo.
Continuano ad arrivare.
I cazzi.
Dallo Spazio.
Profondo.

images (2)La mattina ho ingoiato polvere di denti digrignati.
La notte ho dormito su letti che non erano letti.
Sono ingrassato, talvolta uso una stampella. La mia gamba sembra presa da un cadavere sepolto da una stagione per poi infilarmela nel bacino. Va tagliata?
Eppure ho la rabbia. A difendermi da me, e dagli altri.
Non come avrei voluto, ma cazzo, comincia a funzionare,
In questi giorni ho raggiunto un cazzo di risultato. Importante per me.
Per il mio talento usato come carta da culo.
Sotto la pioggia in bici verso la biblioteca.
Cadere.
Raccogliere appunti bagnati.
Commettere errori, continuare ad amare, e coltivare la rabbia come una carnosa orchidea.
Ora ho terminato quello che tante volte avevo cominciato.
Grazie alla rabbia.
In culo ai superficiali fricchettoni convinti che la rabbia turbi l’equilibrio.

download (2)images (3)

Ovvio. Si cade. ci si rialza. I meditatori nemici della rabbia, gli yoghi vegani e vulcanianì.
Gesù era sempre incazzato, Anche dio, prima di mandare il suddetto figlio a fottersi in croce.
Io sono il mio dio, rabbioso e vendicativo.
Io sono il mio dio, pieno d’amore del quale non sprecherò più una goccia per chi non lo merita.
Sono incazzato nero MA.
Ho cominciato la revisione di un romanzo che dovevo scrivere vent’anni fa.
Quindi vuol dire che una prima stesura c’è.
Questo non c’entra una sega con la mia vita casalinga, mooderna, adddirittura.
Cioè c’entra come per un’altra l’obiettivo è fare collane di fimo.
ATTENTI IDIOTI. OVVIAMENTE La rabbia ti cambia.
Sono peggiorato, e migliorato. Sono amareggiato e disilluso.
Ma attenti. Ora non mollo. Anche se sono una pessima compagnia.
Sticazzi, ho sei amici.
Attenti.
Quando mi urtate per la via,
attenti caramba e polizia,
attenti piloti che sfiorate i miei bimbi sulle strisce
vi farò male con la lingua è il bastone.
Attenti nemici e parenti.
Ora giro armato fino ai denti.

.

images (1)

N°00. 1 anno in +(+o-),1 Casalingo a Pezzi, 1 Opportunità, Una casa molto carina

Video

14 Aprile 2014 : niente simmetria per noi, niente anniversari precisi.
Per il Casalingo Moderno l’anno comincia con la primavera, coi jeans nuovi, col motivetto che fa trulla trulla trulla là.
La ragione sociale di questo sito si è fatta strada tra i media diventando un luogo comune.
Se due anni fa la CRISI non esisteva, ora è addirittura finita. Entrambe le cose mi hanoo fatto ridere e piangere.
ODIO LA PAROLA GENERAZIONE: MI FA PENSARE ALLE PALLE SUDATE DI ARONNE durante i censimenti nel deserto. Che cazzo li conti a fare, sei nel deserto? Non è che uno si nasconde dietro l’albero.
PERO’ LA MIA NON GENERAZIONE E’ PASSATA DA UNA CRISI ALL’ALTRA, RESA DOPO RESA, e anzi nemmeno quella, perchè non abbiamo lottato per i diritti che ad altri erano garantiti.
LA COLPA E SOLO MIA: SCARTATO ALL’IKEA CON DUE LAUREE. DERISO ALLA COOP PERCHE’ VOLEVO IMPARARE A FARE IL MACELLAIO. OGNI TANTO CI PROVO A TROVARE LAVORO, LO AMMETTO. CONTRADDICO I MIEI PRINCIPI PERCHE’ FARE LO SCHIAVO FUORI CASA TI FA VIVERE MEGLIO, SENZA PENSARE.
SCHIAVIZZATO NELLA TUA POVERTA’ TELEVISIVA,il tuo corpo ti concederà uno schizzetto di endorfine quando l’ennesimo cassone di Badoo ti mostrerà i chiodi dei capezzoli in cambio di una ricarica da 20 euri.
Ucciderò la persona che porverà a indurre Nepitella a questo. Mancano 10 anni, siete avvertiti. SONO IL CASALINGO MODERNO, E BASTA.
A GENNAIO 2013 CI CHIEDEVAMO QUANTO SAREBBE DURATA QUESTA FAMIGLIA: UN MASCHIO CON Q.I.>154 AI FORNELLI: COMUNQUE UN IMPEDITO. INCAPACE DI IMPARARE A STIRARe. MI MANCA LA CULTURA ANCESTRALE FEMMINILE PER LA CURA DELLA CASA. MI MANCA LA MEMORIA GENETICA DELLE SITUAZIONI CHE SI RIPETONO SEMPRE UGUALI DA MILLENNI. MA CHI SE NE FREGA, DELLA CASA, POI. VOGLIO DIRE DUE COSE.
1) GESTIRE LA CASA E’ DIFFICILE E STARE A CASA CON I LAVORI IN GIRO E’ UN ATTO POLITICO.
CAPITO http://www.matteorenzi.it?
CAPITO http://www.beppegrillo.it, FASCISTA BIPOLARE?
CAPITO CRUCIANI COLLA TUA ZANZARA SUCCHIAPACCHI, CHE FAI IL GANZO PERCHE’ NON HAI CONCORRENZA?
ANCH’IO FAREI IL GANZO SE POSSEDESSI L’ULTIMA FAVA SULLA TERRA. TUTTO UN IMBROGLIO: CRESCITA, METTERSI IN GIOCO, LAVORARE IN PROPRIO, I CONSUMI, DEBITO, EURO, LIRA. TUTTO SBAGLIATO.
E’ passato il diritto che il lavoratore a basso reddito rischia come il padrone. Ma quando la brava persona che mi ha lasciato a casa per motivi economici era il boss di una piccola azienda molto prospera, è stato lui a costruirsi una villa con 25 stanze e granaio ristrutturato. Giustamente.
IO VOGLIO IL DIRITTO ALLA MEDIOCRITA. ANCHE SE NON SONO MEDIOCRE.
VOGLIO LA CASA MIA, LA MOGLIE, L’AMANTE, LE VACANZE E LA PENSIONE A 55 ANNI.
VOGLIO REMO GASPARI.
VOGLIO UN POSTO ALLA REGIONE DOVE NON FARE NIENTE, A PARTE ARRIVARE PER PRIMO AD AGGUANTARE I GIORNALI.
PERCHE’ NON FARE NIENTE E’ BELLISSIMO.
“E SALVEREI CHI NON HA VOGLIA DI FAR NIENTE E NON SA FARE NIENTE.”
2)Faccio la spesa, pulisco male, stiro zero, litigo, faCcio danni in sequenza ma IO HO PROVATO A TENERE INSIEME UNA FAMIGLIA. Il Casalingo/a tiene insieme tutto. Anche a cazzo, anche col biadesivo. Anche FALLENDO. LA FAMIGLIA MUORE, non solo la nostra.
Non sono l’unico colpevole.
Non ho saputo essere abbracci, parole, e teglie calde. Non sempre e non nell’ordine giusto.
Se un famiglio ha bisogno di una carezza e gliela fai con una teglia appena uscita dal forno…
E noi quattro soffriamo, scoppiamo, ci impasticchiamo.
I nostri figli soffrono.
Non ho reso Salvia felice.
DI me non parliamo neanche, che alla prossima sbroccata vado in t.s.o.
E i nostri genitori si disperano.
So che il mio anonimato qui è solo formale.
Ho fatto incazzare tanta di quella gente. Di questo sono felice. Specie se si tratta di ipocriti boriosi. Le storie che leggete sono vere: imbastite ma vere. rimane una speranza petit.
Che potrete seguire qui al nuovo indirizzo:

casalingomoderno.com
Il blog va bene.
Nonostante i miei abbandoni depressivi (uno di oltre tre mesi mi ha fatto perdere tanti lettori, che poi, non ci avrei scommesso un euro, ho riguadagnato.)
Vado in culo a tutte le regole della comunicazione di massa: post troppo lunghi, linguaggio a volte letterario. E nonostante questo il sito va bene.
MA DEVE TRIPLICARE I LETTORI.
PERCHE? Ce lo meritiamo.
Ringrazio ancora:
Nonsolomamma per avermi scoperto.
Roan Johnson,impegnato nell’editing di un film, per l’endorsement. Ringrazio anche Adriano Lovera, dal quale non mi sono fatto trovare.
E non posso che ringraziare pubblicamente il pelo pubblico di Barbara D’urso.
SEGUITE LE AVVENTURE DELLA FAMIGLIA MODERNO, FINCHE’ DURA.
IL N°0.Opportunità lo trovate al posto suo
https://casalingomoderno.com/2013/01/08/opportunita/
tenerlo in evidenza appesantisce la ricerca dei pezzi nuovi.
E FINCHE’ DURA, UN CASALINGO MODERNO PRESIDIERA’ LA CASAMATTA!

IO SONO CAMBIATO
IL MONDO NO.

MA ABBIAMO UNA SIGLA UFFICIALE!

CASALINGO GO PREMIUM

Sil mio sanguine volevate, skakeratori di trippe?
Io sangue vi darò.
Ho ulteriormente pagato wordpress per non avere alcun tipo di pubblicità.
In caso cotrario, si può picchiare una piattaforma?
Mentre la mia mia vita va a Maxi rotoli. Il Casalingo se la cava.
Ma ora BASTA.
Basta deboscia.
Il prosimo anno sarà l’ultimo (tutte le cose belle finiscono).Potreste pagare per leggere ciò che scrivo.
..
Userò la comunicazione. Fatte salve le lunghe macerazioni familiari, spammerò, mailerò,publicizzerò, senza vergogna.
Soprattutò chiuderò la porta per i non iscritti, sempre di più-
Prima di pubblicare l’ultima puntata voglio vogliaoffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffffdddddddddddddddddddddddddddddddddddddddddddddddddddddddddddddddddddddddddddddddd voglio 1500,2000 LETTORI ISCRITTI
Ciaokìletotkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmm