E’ il Family day. Dove sono i miei cioccolatini, cazzo?

familidaigay

gaypùfamili day

Odio la famiglia, ma ne ho una, le dedico la vita.
Stamattina mi aspettavo dei cioccolatini, un mazzo di fiori. Non è il Family Day?
Poi scopro che il family day non c’entra un cazzo con le famiglie, è solo una roba contro i froci che vogliono avere una famiglia.
Tutti in piazza, da Casa Pound a molti esponenti del P.D. ( la sinistra italiana?).
Mi spiace occuparmi di queste sciocchezze, ma si tratta di argomento in tema. Intervengo perché credo di poter dire qualcosa di diverso dal chiacchiericcio comune.
Cari nazicattolici.Ma come? Nessuno si sposa più, le famiglie sono allo sfascio, se c’è qualcuno che desidera questa merce avariata c’è qualcuno che si permette di dissentire?
Lssciateli fare. genitori gay non potranno essere peggio degli etero.
Saranno ugualmente pessimi.
Sinceramente non capisco come mai gli omosessuali vogliano replicare un modello così squallido e ipocrita, ma non ho niente in contrario.
Il punto è che sulla famiglia non dovrebbero esserci leggi.
Sugli uteri, sui cazzi, sugli ovi di donna e lo sperma navigante la legge dovrebbe avere il pudore di fermarsi.
Invece c’è questa attitudine guardona che risale al diritto canonico, dove si entrava nel merito delle posizioni sessuali entrando nei particolari, e continua ancora oggi grazie alla morbosa curiosità pretesca, quante volte figliuolo, asciugandosi la bava.
Nel diritto canonico venivano previste le posizioni più acrobatiche, compreso il rapporto anale tra coppie sposate.
BASTA NON VENIRE NEL CULO.
Capito il segreto?
Se non spargi il seme non è nemmeno peccato veniale.
I preti che scopano, quasi tutti gay, si assolvono a vicenda e bonanotte.
Liberi tutti.
Ma ora vi dico cosa succederà.
Se io fossi un sostenitore dei diritti delle coppie gay con un seggio in parlamento nel pd di Renzi rilascerei pubbliche dichiarazioni in favore, ma poi voterei contro per far cadere Renzi, il ladro massone schiavo dei potenti.
Se invece fossi Alfano, parlerei contro e voterei a favore, perché finito Renzi, finito anche Alfano.
Insomma.
Io non ho ricevuto cioccolatini, e nemmeno aiuti economici per la mia famiglia in difficoltà.
I diritti delle coppie omosessuali saranno sottomessi a fini politici estemporanei. Come i diritti della mia famiglia di merda.
Nominata e mai cagata.
Non so come andrà a finire, ma intanto un compagno di vita dello stesso sesso non può assistere il suo amore in ospedale, avere pensione di reversibilità, o ereditare per legittima.
L’unica consolazione per chi ha condiviso una vita insieme è che anche la famiglia tradizionale veda una contrazione dei diritti.
L’uguaglianza forse, si realizzerà su questo terreno.
Niente per nessuno. Tutti uguali.

One thought on “E’ il Family day. Dove sono i miei cioccolatini, cazzo?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...